La Torino ’81 torna alla vittoria! 10-11 contro la C.N. Marina di Carrara

La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince per 10-11 contro il Marina di Carrara e ritrova i tre punti dopo tre match senza vittoria. I ragazzi di Simone Aversa partono con il freno a mano tirato, ma nei due tempi centrali riescono ad incanalare la partita per il verso giusto. La reazione dei padroni di casa nell’ultima frazione spaventa i torinesi, che però riescono a trovare il gol vittoria a un minuto dalla fine con il capitano Maffè.

LA PARTITA:

Inizia il match e sono subito i ragazzi di Simone Aversa a portarsi in vantaggio con la rete in superiorità numerica del croato Vinko Lisica, ma la squadra di casa entra bene in partita e prima pareggia i conti con Cappelli, poi trova il massimo vantaggio in quattro minuti grazie alla superiorità di Ottazzi e al gol di Gilardo. I gialloblù non ci stanno e provano a rialzare la testa con Costa che fa il 3-2 a un minuto e mezzo dalla prima sirena. Si rientra in vasca e la Torino ’81 trova il 3-3 grazie alla rete di Ettore Novara e un minuto più tardi si porta in vantaggio grazie a Noale che realizza il 3-4. I torinesi attaccano ancora e trovano la loro quinta rete ancora con Ettore Novara, ma il Carrara pareggia il match grazie alle reti di Gilardo e Bonicelli. A un minuto dall’intervallo lungo sono ancora i gialloblù a mettere il muso davanti grazie alla rete in superiorità numerica di Iodice.

Al cambio vasca sono ancora i ragazzi di Simone Aversa a trovare la via della rete con Cigolini e provano a staccare gli avversari, ma il Carrara reagisce e trova il 6-7 con Barrile. A metà della terza frazione la Torino ’81 realizza il 6-8 con la tripletta di giornata di Ettore Novara, ma i padroni di casa vogliono rimanere in partita e si portano sul -1 con la rete in superiorità numerica con Barrile. I torinesi riescono ad allungare a quaranta secondi dalla fine della terza frazione ancora con Iodice che realizza il 7-9 con l’uomo in più. Si rientra in vasca per l’ultimo tempo di gioco e il Marina di Carrara accorcia prima le distanze con la rete di Maltinti e poi pareggia con Gilardo che fa il 9-9. I ragazzi di Zaric rientrano nel match e trovano il vantaggio con il tiro di rigore realizzato da Barrile, ma la Torino ’81 non ci sta e Lisica fa il 10-10. A un minuto e mezzo dalla fine del match il capitano gialloblù Maffè trova la rete del 10-11 che regala i tre punti ai gialloblù dopo quattro giornate a secco.

LE ANALISI:

Simone Aversa al termine del match: “È stata la classica partita dove si salva solo il risultato, contro una squadra scorbutica e che ha lottato fino alla fine intravedendo la possibilità di fare risultato. Portiamo a casa tre punti tirati per i capelli perché per tutto l’arco della partita abbiamo commesso molti errori gratuiti, di lettura del gioco, sia in difesa che in attacco. Nella squadra abbiamo molti giocatori che devono fare la differenza, ma che oggi non hanno espresso tutto il loro potenziale. Ci aspettano due partite delicate, da lunedì inizieremo a lavorare per l’incontro casalingo contro la R.N. Sori dove sarà importante dare continuità di risultati e recuperare posizioni in classifica. È bene che il gruppo si responsabilizzi e si presenti alle partite con la giusta concentrazione e focalizzati sull’obiettivo di squadra”.

IL TABELLINO:

C.N. MARINA DI CARRARA – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 10-11 (3-2; 2-4; 2-3; 3-2)

C.N. MARINA DI CARRARA: Cavo, Priolo, Zampini, Gilardo 3, Maltinti 1, Barrile 3, Bonicelli 1, S. Botto, G. Botto, Cappelli 1, Giusti, Ottazzi 1, Merano, Signorini. All. Zaric.

REALE MUTUA TORNO ’81 IREN: Asimine, Lisica 2, Iodice 2, Noale 1, Maffè 1, Cigolini 1, Costa 1, Leone, Gattarossa, G. Novara, E. Novara 3, Colombo, Santosuosso, Ermondi. All. Aversa.

ARBITRI: Brasiliano – Petraglia

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren a Monza contro il Como Nuoto Recoaro!