La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince in casa del Como Nuoto Recoaro per 4-5, ritrovando così i tre punti

Primo tempo giocato su ritmi alti da entrambe le compagini. La Reale Mutua Torino ’81 Iren spinge sull’acceleratore con la premiata ditta Colombo-Lisica, è subito 0-2. Dopo un paio di belle parate di Aldi, il portiere gialloblù non può nulla sulla deviazione volante di Filippelli per il Como Nuoto Recoaro. Una traversa per parte e si va al primo break con la Reale Mutua Torino ’81 Iren in vantaggio col minimo scarto, 1-2.

Parte ancora forte la Reale Mutua Torino ’81 Iren, ma è un ottimo Viola, estremo difensore comasco, a dire di “no!” a Cigolini. Va in rete però Di Giacomo per gli ospiti con bella conclusione sul primo palo dopo un’azione ben manovrata. Sono ancora i gialloblù a marcare con un fortunato Oggero, che allunga con una rete figlia di una deviazione di Rosanò. I due legni in successione di Lisica e Colombo non spostano il tabellino, è 1-4 all’intervallo lungo.

Il terzo tempo è concitato, senza un attimo di tregua, ma anche senza gol. La Reale Mutua Torino ’81 Iren spreca due tiri di rigore, prima con Lisica, poi con Maffè. Como Nuoto risponde con una traversa di Beretta e un palo di Bet. Le due squadre non smettono di crederci, ma le reti in questa frazione rimangono ferme alle spalle dei due ottimi portieri.

L’equilibrio instauratosi nel terzo tempo prosegue anche nella prima parte del quarto. Il Como Nuoto Recoaro prova a spezzarlo, ma stampa un altro pallone sul legno. Il risultato continua non sbloccarsi, fino a quando Shvedov buca Aldi con una bella conclusione dalla distanza: mancano due minuti e trentacinque secondi, è 2-4. Prova ad allungare ancora la Reale Mutua Torino ’81 Iren con Colombo per scacciare le streghe, ma viene disinnescato da Viola.

La partita prosegue con un ritmo incalzante: splendida azione del Como Nuoto Recoaro con Marchetti che da posizione di boa riceve un bel pallone da destra e supera Aldi, è 3-4. I padroni di casa si portano così pericolosamente a contatto con gli ospiti gialloblù. La Reale Mutua Torino 81 Iren si rimette a distanza di sicurezza con una bella girata di Costa, +2 dei ragazzi di Aversa a meno di un minuto alla fine del match. Si riporta ancora sotto il Como Nuoto Recoaro con il rigore di Marchetti, ma non c’è più tempo. Finisce 4-5.

Le parole di coach Simone Aversa: “Finiamo questa prima parte del campionato con una bella vittoria in trasferta che ci ridà entusiasmo e ci farà passare delle feste serene. Non dovremo però abbassare la nostra intensità nel lavoro. La partita è stata un po’ condizionata dal sole che penetrava dalla vetrata alle spalle di una delle due porte: ha condizionato il loro attacco nei primi due temi, e il nostro della seconda metà della gara. Questo spiega anche il punteggio basso.

Ad ogni modo, la vittoria è meritata per quello che si è visto in vasca: abbiamo difeso molto bene, ad esclusione di un paio di sbavature nel finale che hanno permesso al Como di rientrare, chiaramente ci hanno provato fino alla fine. Voglio ringraziare i ragazzi per la prestazione, tutti hanno dato il loro contributo per la vittoria di oggi, anche chi è rimasto a casa e non è stato convocato. Voglio citare Giorgio Costantini, fino ad adesso senza minuti in questo campionato: è sempre presente, si allena sempre molto bene, è una risorsa importante della squadra per tenere alto il livello degli allenamenti in settimana”.

COMO NUOTO RECOARO – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 4 – 5 (1-2, 0-2, 0-0, 3-1)

COMO NUOTO RECOARO: F. Viola, S. Shvedov 1, F. Bet 1, A. Rosanò, M. Birigozzi, G. Bertotto, M. Beretta, G. Gennari, E. Ciardi, J. Pellegatta, G. Marchetti 1, M. Fusi, N. Filippelli 1. All. Zimonjic

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: 1 M. Aldi, V. Lisica 1, J. Colombo 1, E. Azzi, A. Maffè, S. Oggero 1, M. Costa 1, G. Ermondi, M. Di Giacomo 1, G. Novara, A. Scarpari, L. Cigolini, G. Costantini. All. Aversa

Arbitri: D’Antoni – Bonavita

Note: Usciti per limite di falli Colombo (T) e Cigolini (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Como Nuoto Recoaro 2/10 + un rigore e Reale Mutua Torino 81 Iren 1/8.

Foto di Max Ligas

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince all’esordio! 10-8 sulla RN Imperia 57 alla Monumentale