La Reale Mutua Torino ’81 Iren è attesa dalla trasferta contro lo Sturla

La terza giornata del girone di ritorno di Serie A2 maschile mette di fronte Telemedico Sportiva Sturla e Reale Mutua Torino ’81 Iren. I gialloblù, dopo la pesante vittoria della scorsa settimana tra le mura amiche della “Monumentale” per 11-9 contro il Lavagna 90, sono pronti a scendere nuovamente in vasca per cercare la seconda vittoria consecutiva. Dopo due match interni si tornerà a giocare in trasferta. L’ultima gara lontano da Torino ha visto la squadra di Simone Aversa uscire sconfitta per 6-11 contro la RN Imperia, ma domani l’obiettivo sarà sicuramente quello di dare continuità a quanto di buono fatto nello scorso fine settimana.

I prossimi avversari della formazione piemontese arrivano a questo appuntamento dopo tre sconfitte consecutive. Sono 12 i punti che dividono la Torino ’81, attualmente al quinto posto a quota 17 punti, e lo Sturla, fermo a quota 5 e in terzultima posizione in graduatoria. All’andata i gialloblù si imposero 16-9.

Così il coach dei gialloblù ha presentato il match: «Domani affronteremo lo Sturla e sarà una gara molto complicata. Giocheremo a Sori, all’aperto, in una situazione ambientale alla quale non siamo assolutamente abituati e che oggettivamente sarà la prima difficoltà di questo incontro. Lo Sturla è una squadra giovane che, però, ha dimostrato di avere tanta grinta e in casa sicuramente proverà a fare punti. Noi, ancora una volta, non saremo al completo e di conseguenza ci toccherà stringere i denti per sopperire alle diverse assenze. Sarà una partita difficile, ma molto importante per il prosieguo della nostra stagione e per il nostro percorso di crescita. Tornare a Torino con una vittoria, però, dovrà essere il nostro obiettivo. È una fase della stagione molto delicata e noi vogliamo trovare di nuovo una buona continuità di risultati per arrivare alle partite clou nella miglior posizione possibile».

LA COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO E DEI GIRONI

Il campionato di Serie A2 è composto da due gironi con 12 squadre ciascuno, che si affronteranno con gare di andata e ritorno a partire dal 13 novembre. La regular season termina il 7 maggio, poi ci saranno i recuperi delle giornate 8, 9 e 10, e successivamente play-off e play-out. Ai play-off accederanno le prime quattro formazioni di ogni girone, ai play-out la penultima e la terzultima di ogni raggruppamento. L’ultima di entrambi i gruppi sarà retrocessa.

Si ricorda la composizione dei due gironi:

Nord: Bogliasco 1951, Brescia Waterpolo, Como Nuoto, Crocera Stadium, De Akker Team, Lavagna 90, President Bologna, RN Arenzano, RN Camogli, RN Imperia 57, Telemedico Sportiva Sturla e Reale Mutua Torino ’81 Iren.

Sud: Acquachiara 2000, CC Napoli, Cus Palermo, NC Civitavecchia, Pol. Muri Antichi, RN Florentia, RN Frosinone, RN Sori, Roma Arvalia, Roma Vis Nova, SC Tuscolano e Vela Ancona.

La gara si disputerà sabato 5 marzo, alle ore 15:00, presso l’impianto “Piscina del Mare” di Sori.

Foto di Massimiliano Ligas

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren sfida il Plebiscito Padova e spera ancora nei playoff