La Reale Mutua Torino ’81 Iren cade alla Scandone di Napoli per 10-6 contro la Canottieri e ora si gioca la bella!

Troppo Napoli per la Reale Mutua Torino ’81 Iren che perde la gara di ritorno delle semifinali play-off per 10-6 contro il Circolo Canottieri Napoli e adesso è attesa questo sabato alla piscina Monumentale di Torino per la gara 3 che darebbe l’accesso alle finali play-off.

LA PARTITA:

Inizia il match e sono i padroni di casa a portarsi in avanti con rete di Tozzi e di Confuorto che fa il 2-0 con un missile all’incrocio. I torinesi che non sono entrati in vasca con la giusta mentalità, Confuorto trova il 3-0 e la doppietta personale così come Tozzi che con una bellissima palomba sigla il 4-0 e si chiude così il primo quarto. Si ritorna in acqua e la Reale Mutua Torino ’81 Iren trova il primo gol della serata con il gol di Colombo, ma i partenopei trovano il 5-1 con la rete del capitano Borrelli. I ragazzi di Simone Aversa non riescono a reagire e la Canottieri Napoli trova il 6-1 con Confuorto, ma è Marco Costa a far rialzare la testa ai suoi con il 6-2 in superiorità numerica. Continuano ad attaccare i ragazzi di Massa che, a sei secondi dall’intervallo lungo, trovano il 7-2 con Mutariello.

Al cambio vasca la musica è sempre la stessa, è il Napoli a fare la partita e trova il suo quarto gol e l’8-2 su rigore Confuorto. I gialloblù segnano la loro terza rete con la superiorità numerica realizzata da Ettore Novara, ma Borrelli con una beduina fa il 9-3. I torinesi provano a rimanere nel match grazie al gol di Lisica che fa il 9-4 e alla doppietta di Ettore Novara che sigla il 9-5. Inizia il quarto tempo e, dopo cinque minuti di equilibrio, il capitano Borrelli batte nuovamente Aldi e porta sul +5 i suoi, ma Giacomo Novara in superiorità numerica fa il 10-6. La Reale Mutua Torino ’81 Iren non riesce a fare il suo gioco e a contenere l’entusiasmo dei partenopei, che escono vittoriosi per 10-6.

LE ANALISI:

Marco Raviolo, vicepresidente dei gialloblù, commenta il match: “Complimenti al Napoli! Sono stati più bravi e sono riusciti a reagire dopo la sconfitta in gara 1. Dopo il 4-0 nel primo tempo, non siamo riusciti a rientrare in partita e a ricucire il divario. Adesso bisogna resettare e pensare alla partita di sabato dove ci sarà un’altra battaglia, ma abbiamo il vantaggio di giocare in casa. Mi aspetto una reazione forte da parte dei ragazzi e una cornice di pubblico fantastica!”.

IL TABELLINO:

C.C. NAPOLI – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 10-6 (4-0; 3-2; 2-3; 1-1)

C.C. NAPOLI: Cappuccio, Zizza, Cerchiara, Calì, Confuorto 4, Florena, Massa 1, Orlando, Mutariello 1, Tozzi 2, Borrelli 2, Raia, Altomare. All. Massa.

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 1, Gandini, Abate, Maffè, Cigolini, Costa 1, Ermondi, Noale, G. Novara 1, E. Novara 2, Colombo 1, Spano. All. Aversa.

ARBITRI: Castagnola – Doro

NOTE: Usciti per limite di falli Calì (N) e Colombo (T) nel quarto tempo tempo. Superiorità numeriche: C.C. Napoli 4/10 + 1 rig; Reale Mutua Torino ’81 Iren 3/11 + 1 rig.

Altre storie
La Torino ’81 pareggia 14-14 contro il Chiavari Nuoto e rimanda l’accesso ai play-off!