Grazie ragazzi! La Reale Mutua Torino ’81 Iren perde gara 2 per 9-11 contro la Roma Vis Nova

La Reale Mutua Torino ’81 Iren perde la sfida di ritorno delle finali play-off per 9-11 contro la Roma Vis Nova che centra così la promozione alla massima serie. Ancora una volta la piscina Monumentale di Torino ha risposto presente e i ragazzi di Simone Aversa sono usciti dall’acqua a testa alta tra gli applausi del tifo di casa.

LA PARTITA:

Inizia il match e sono subito i giallorossi ad andare in vantaggio con la rete in superiorità numerica del capitano Antonucci, ma per i torinesi risponde Lisica che pareggia i conti dopo due minuti gioco. I ragazzi di coach Calcaterra accelerano e trovano il doppio vantaggio con i gol di Ciotti e Di Rocco, ma Ettore Novara tiene a galla i suoi con la rete del 2-3 con l’uomo in più. La partita inizia ad essere tesa, al gol di Narciso in superiorità numerica risponde Colombo su rigore siglando il 3-4, ma allo scadere del primo tempo la Roma Vis Nova trova il +2 con Ferrante. Si ritorna in acqua e Lisica accorcia le distanze realizzando il 4-5, però gli ospiti sono in partita e, Checchini prima e Ciotti poi trovano il 4-7. I gialloblù non vogliono mollare e il capitano Andrea Maffè con l’uomo in più fa il 5-7.

Al cambio vasca la Roma Vis Nova realizza il 5-8 con la superiorità numerica di De Robertis e trova il massimo vantaggio ancora con Ciotti. I ragazzi di mister Aversa faticano nel terzo tempo a trovare la via della rete e non riesce a sporcare lo zero. Inizia il quarto parziale di gioco e la Reale Mutua Torino ’81 Iren ci prova: Ettore Novara fa il 6-9 e Cigolini accorcia di nuovo le distanze sul -2. I romani non ci stanno e realizzano il 7-10 con il tiro dai cinque metri di De Robertis. I gialloblù, spinti dal pubblico amico, prova a riaprire la partita con la rete di Giacomo Novara (8-10), ma sempre Ciotti chiude definitivamente la serie con il gol dell’8-11. A trenta secondi dalla fine della sfida E. Novara rende il passivo meno pesante con la rete del definitivo 9-11. La Reale Mutua Torino ’81 Iren perde 9-11 contro la Roma Vis Nova che centra così la Serie A1, ma i ragazzi di Simone Aversa escono da questi play-off a testa altissima!

LE ANALISI:

Simone Aversa al termine del match: “Complimenti alla Roma Vis Nova, nelle due partite ha dimostrato di meritare sul campo la promozione! Oggi, a differenza della sfida di mercoledì, siamo riusciti a giocare la partita, ma abbiamo sprecato qualche occasione di troppo davanti e fatto degli errori in fase difensiva all’inizio che ci ha costretto a inseguire per tutta la partita. Siamo stati bravi a non mollare fino alla fine e voglio ringraziare i ragazzi per lo sforzo di oggi, che hanno dato tutto quello che avevano. Sono sicuro che queste cinque partite di play-off, tre in più rispetto la scorsa stagione, abbiano fatto crescere i giovani in maniera esponenziale. Complimenti anche al pubblico, anche per questa partita la cornice era fantastica!”.

Continua il vicepresidente della Reale Mutua Torino ’81 Iren Marco Raviolo: “Complimenti alla Roma Vis Nova per la promozione, ma grande prova di orgoglio da parte dei nostri ragazzi. È stata una stagione bellissima che, purtroppo, non si è coronata con un sogno, ma dobbiamo essere fieri di quello che abbiamo fatto!”.

IL TABELLINO:

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN – ROMA VIS NOVA 9-11 (3-5; 2-2; 0-2; 4-2)

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 2, Gandini, Abate, Maffè 1, Cigolini 1, Costa, Ermondi, Noale, G. Novara 1, E. Novara 3, Colombo 1, Santosuosso. All. Aversa.

ROMA VIS NOVA: Correggia, Ciotti 4, Poli, Ferrante 1, Checchini 1, Russo, De Robertis 2, Provenziani, Agnolet, Narciso 1, Di Rocco 1, Antonucci 1, Peluso. All. Calcaterra.

ARBITRI: Carmignani – Torneo

LE NOTE: Usciti per limite di falli Maffè (T) e Poli (R) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino ’81 4/9 + 1 rigore e Roma Vis Nova 6/12 + 1 rigore.

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren perde contro il Brescia Waterpolo per 8-6