Torino ’81 sei ai play-off!

La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince per 6-18 contro il President Bologna e guadagna l’accesso ai play-off. I ragazzi di Simone Aversa faticano nella prima parte di partita (4-4), ma negli ultimi due tempi di gioco riescono a prendere il largo e conquistare l’obiettivo stagionale.

LA PARTITA:

Inizia il match e la Reale Mutua Torino ’81 Iren si porta in vantaggio con il gol in superiorità numerica di Ettore Novara, ma il Bologna è sceso bene in acqua e ribalta il risultato con una doppietta di Martini. I torinesi non mollano e il solito Ettore Novara realizza la rete del 2-2 con l’uomo in più. Si rientra in acqua e i gialloblù mettono il muso avanti con Ettore Novara, ma il Bologna pareggia con il rigore trasformato da Marciano. I ragazzi di Simone Aversa continuano ad attaccare ed Ermondi segna il 3-4 in superiorità numerica, ma ancora una volta gli emiliani mettono tutto in equilibrio dai cinque metri con Marciano.

Al cambio vasca la Reale Mutua Torino ’81 Iren inizia ad accelerare e segna sei reti in cinque minuti: Ettore Novara realizza il 4-5, Costa non sbaglia la superiorità numerica e le doppiette di Colombo e Maffè portano le due squadre sul 4-10. I ragazzi di Veronesi provano a reagire con la rete di Sorbini, ma Costa a due minuti alla fine del terzo tempo segna il 5-11. Si rientra in acqua per l‘ultimo tempo di gioco e la Torino ’81 attacca: Ettore Novara fa il 5-12, Iodice allunga e Gattarossa realizza il +9. Il Bologna alza la testa con la rete di Filippelli in superiorità numerica, ma Abate supera Akmalov e segna 6-15. I ragazzi di Simone Aversa non mollano la presa e allungano con le reti di Costa e Gattarossa. A due tre secondi al termine del match Cassia trova il gol del 6-18 che chiude la partita.

LE ANALISI:

Simone Aversa, presidente e allenatore della Torino ’81 al temine del match: “Obiettivo minimo raggiunto, siamo stati contratti nei primi due tempi, però nella seconda metà di gioco siamo venuti fuori e abbiamo messo al sicuro questo risultato. Abbiamo due settimane per preparare le sfide play-off contro la Canottieri Napoli, un remake dell’anno scorso con il fattore campo invertito. Sicuramente non vogliamo replicare la partita della scorsa stagione alla Scandone, avremo un altro approccio al match!”.

Marco Raviolo vicepresidente dei gialloblù: “Missione compiuta, abbiamo vinto bene la partita e raggiungiamo l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Adesso si resetta tutto e andremo a giocarci i play-off senza timore e a viso aperto. Complimenti ai ragazzi, sono stati bravi a vincere una partita potenzialmente non semplice!”.

IL TABELLINO:

PRESIDENT BOLOGNA – REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 6-18 (2-2; 2-2; 1-7; 1-7)

PRESIDENT BOLOGNA: Akmalov, Cammarota, Repetto, Cojacetto, Boscoli, Magalotti, Marciano 2, Andrè, Sorbini 1, Pozzi, Filippelli 1, Orlandini, Bucci, Martini 2. All. Veronesi.

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica, Iodice 1, Abate 1, Maffè 2, Cigolini, Costa 3, Ermondi 1, Gattarossa 2, G. Novara, E. Novara 5, Colombo 2, Santosuosso, Cassia 1. All. Aversa.

GLI ARBITRI: Zedda – Riccio

LE NOTE: Usciti per limite di falli Pozzi (B) nel terzo tempo e Novara (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 1/5 e Reale Mutua Torino ’81 Iren 6/11.

Altre storie
Termina in pareggio la seconda uscita stagionale della Reale Mutua Torino ’81 Iren, contro il Lavagna ’90 è 10-10.