La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince per 9-8 all’ultimo respiro contro la Canottieri Napoli e porta la serie a gara 3!

Grande spettacolo alla piscina Monumentale di Torino con la Torino ’81 che vince per 9-8 contro la Canottieri Napoli grazie a un gol a quattro secondi dalla fine del match di Jacopo Colombo. Il match è stato equilibrato fino all’ultimo secondo, ma i gialloblù riescono a mettere il muso davanti e portare la serie a gara tre in programma sabato alla piscina Scandone di Napoli.

LA PARTITA:

Inizia il match e dopo tre minuti di equilibrio la Canottieri Napoli passa in vantaggio con la rete in superiorità numerica di Confuorto. Gli ospiti continuano ad attaccare, raddoppiano con Esposito e siglano lo 0-3 con Mutariello. La Torino ’81 fatica ad entrare in partita, ma allo scadere del primo quarto di gioco capitan Maffè trova il gol dell’1-3. Si rientra in acqua e i gialloblù accorciano le distanze con la rete con l’uomo in più di Lisica, ma il Napoli risponde con la rete di Esposito che fa il 2-4. La Torino ’81 non molla e grazie ai gol di Ermondi e Maffè pareggia realizzando il 4-4.

Al cambio vasca i torinesi attaccano: Lisica trova la rete del +1 e Colombo, dopo tre minuti di gioco, realizza il 6-4. La Canottieri Napoli non molla e accorcia le distanze con il tiro di rigore di Confuorto e segna il 6-6 con Mutariello. Si entra in acqua per l’ultimo tempo e la Torino ’81 si riporta avanti con Ettore Novara, ma i ragazzi di Massa sono in partita e pareggiano subito i conti con Tozzi. La Monumentale si fa sentire e la Torino ’81 mette nuovamente il muso avanti ancora con Ettore Novara, ma Esposito non ci sta e realizza l’8-8. Il match sta per volgere al termine, ma a quattro secondi dalla sirena, Jacopo Colombo trova il gol vittoria grazie ad una fantastica palomba dal perimetro.

LE ANALISI:

Simone Aversa al termine del match: “Siamo contenti per questa bella serata, la piscina era piena e rumorosa, come sempre in queste occasioni, ringrazio tutti i nostri ragazzi delle giovanili, le loro rispettose famiglie, i tifosi e gli appassionati per averci sostenuto”.

Per poi continuare: “Questa vittoria ci dà la possibilità di giocarci l’accesso alla finale. Sono orgoglioso dei miei ragazzi, hanno dato tutto con lucidità, solo nel primo tempo siamo stati un po’ contratti all’inizio, però siamo riusciti a sbloccarci e giocarci la partita. La Canottieri ha dimostrato anche stasera di essere un’ottima squadra, non mollando mai. Da domani prepariamo gara tre.”

Vincenzo Massa, allenatore della Canottieri Napoli: “Peccato aver perso la partita all’ultimo secondo, il risultato giusto di stasera era un pareggio, ma questo è lo sport. Le due squadre si equivalgono e l’ha dimostrato anche la partita di oggi. Adesso ci prepariamo per gara tre alla Scandone davanti ai nostri tifosi”.

IL TABELLINO:

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN – CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI 9-8 (1-3; 3-1; 2-2; 3-2)

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 2, Iodice, Abate, Maffè 2, Cigolini, Costa, Ermondi 1, Gattarossa, G. Novara, E. Novara 2, Colombo 2, Santosuosso, Cassia. All. Aversa.

C.C. NAPOLI:Cappuccio, Cerchiara, Raia, Confuorto 2, Morelli, Mutariello 2, Lanfranco, Parisi, Tozzi 1, Borrelli, Esposito 3, Molisso, Russo. All. Massa.

GLI ARBITRI: Severo -Isaja

LE NOTE: Uscito per limite di falli Esposito (N) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino ’81 3/10 e Napoli 3/10. Spettatori 600 circa.

Altre storie
Iniziano i playoff: la Reale Mutua Torino ’81 Iren contro la Roma Vis Nova per gara 1