La Reale Mutua Torino ’81 Iren vince per 24-8 contro il Chiavari Nuoto e conferma il secondo posto

Prestazione maiuscola della Reale Mutua Torino’ 81 Iren che giganteggia alla piscina Monumentale di Torino, vincendo per 24-8 contro il Chiavari Nuoto confermando così il secondo posto in classifica nel girone Nord.

LA PARTITA:

Inizia il match e i torinesi partono subito con il piede giusto, basta la prima azione per trovare il vantaggio firmato da Ettore Novara. I ragazzi di Simone Aversa attaccano ed Ermondi in superiorità numerica prima e a uomini pari poi realizza il 3-0 dopo due minuti di gioco. Gli ospiti riescono ad accorciare le distanze con le reti di Perongini con l’uomo in più e Raineri che fa il 3-2. I padroni di casa non si scompongono: Lisica realizza il tiro di rigore e il +2, poi Giacomo Novara e Gandini trovano il 6-2. I ragazzi di Dinu provano a rientrare in partita con la palomba di Biallo, ma a cinque secondi al termine della prima frazione ancora Giacomo Novara segna il 7-3. Si ritorna in vasca e l’andamento del match è già scritto: Ermondi trova la sua terza rete personale su rigore e l’8-3 e Spano in superiorità numerica si iscrive al tabellino dei marcatori. La Reale Mutua Torino ’81 Iren spinge sull’acceleratore e trova un parziale di 6-0 grazie alla doppietta di Ettore Novara e alle reti di Spano e Gandini con l’uomo in più che portano le due squadre sul punteggio di 13-3. Il Chiavari riesce a sporcare lo zero nel secondo tempo grazie alla rete su rigore di Chiavaccini, ma a un minuto all’ intervallo lungo Cigolini realizza il 14-4.

Al cambio campo sono sempre i gialloblù a trovare la via del gol, questa volta con la superiorità numerica realizzata da Marco Costa. Gli ospiti provano a rialzare la testa con il rigore di Laurita che fa il 15-5, ma i ragazzi di coach Aversa non sono sazi e trovano la via del gol cinque volte consecutive con Colombo, Ettore Novara, Ermondi e con la doppietta di Lisica a dieci secondi al termine del terzo quarto, continuando ad allungare sugli avversari trovando il 20-5. È una partita a senso unico, ancora Costa apre le danze e fa il 21-5, ma Mangiante non ci sta e realizza la sesta rete per la sua squadra. I torinesi insistono e dilagano grazie ai gol dei fratelli Novara e Colombo che fanno il 24-6. Il Chiavari, a un minuto al termine del match, trovano le due reti della bandiera di Raineri e Biallo che sanciscono il 24-8 finale. Termina così la partita con la Reale Mutua Torino ’81 Iren che vince e convince, confermando il secondo posto in classifica nel campionato.

LE ANALISI:

Simone Aversa al termine del match: “È un risultato che è frutto della differenza di spirito con cui, probabilmente, le due squadre sono arrivate a questa partita. Il Chiavari, da squadra neopromossa a inizio campionato, ha raggiunto la salvezza con largo anticipo, quindi, era un po’ scarica. Devo fare i complimenti a tutti i miei ragazzi per come hanno disputato il match e sono contento che abbia giocato Santosuosso che ha sfoderato un’ottima prestazione. Pur carica di lavoro, la squadra ha giocato come mi sarebbe piaciuta vederla tutta l’anno, però quello che conta è arrivare mentalmente pronti a quest’ultimo mese di stagione. Oggi abbiamo raggiunto la matematica certezza di essere secondi in campionato; giocheremo contro la terza classificata del girone Sud, disputando il primo match in casa e l’eventuale bella”.

Continua Marco Raviolo, vicepresidente dei gialloblù: “Obiettivo raggiunto! Con questa bella vittoria contro il Chiavari abbiamo confermato il secondo posto in classifica. Adesso testa alle ultime due partite di regular season per onorare il campionato e prepararci per i play-off”.

IL TABELLINO:

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN – CHIAVARI NUOTO 24-8 (7-3; 7-1; 6-1; 4-3)

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 3, Gandini 2, Abate, Maffè, Cigolini 1, Costa 2, Ermondi 4, Spano 2, G. Novara 3, E. Novara 5, Colombo 2, Santosuosso. All. Aversa.

CHIAVARI NUOTO: Merano, Dellacasa, Mangiante 1, Laurita 1, Biallo 2, Botto, Chiavaccini 1, Raineri 2, Greco, Perongini 1, Schiaffino, A. Dinu. All. Dinu.

ARBITRI: Bonavita – Rotunno

LE NOTE: Usciti per limite di falli Botto (C) nel terzo tempo e Abate (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Reale Mutua Torino ’81 Iren 7/12 +2 rig, Chiavari Nuoto 1/7 +2 rig. Nel terzo tempo Biallo (C) sbaglia un rigore.

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren conferma per la stagione 2021-2022 Andrea Maffè ed Emanuele Azzi.