tadiotto

La Reale Mutua Torino ’81 Iren cade contro il De Akker per 9-8

La Reale Mutua Torino 81 Iren cade in trasferta sull’ostico campo del De Akker Team perdendo 9-8. Dopo essere stati in vantaggio per i primi due tempi, i torinesi calano nel terzo periodo, ma escono dal match a testa alta.

Partenza sprint dei gialloblù che alla loro prima azione segnano con Costa dal centroboa. Il De Akker reagisce con un formidabile uno-due siglato da Oberman e Boggiano. Pareggia la Torino ‘81 in superiorità numerica con Cigolini. Il gol di Lisica porta i gialloblù sul +1. Un primo quarto giocato con grande intensità e ritmi molto alti, che si chiude sul 3-2 per la Reale Mutua Torino 81 Iren. Il secondo quarto si apre con le due ottime difese delle squadre in vasca, ma Lisica batte Ghiara con l’uomo in più, gialloblù che si portano sul +2. Accorcia le distanze la squadra di casa con Manzi in superiorità numerica che scardina il fortino torinese. Finisce un secondo quarto di poche emozioni (parziale di 1-1) con il punteggio di 4-3 per Torino.

Si ritorna dall’intervallo lungo con il pareggio dei felsinei con Oberman e trovano anche il doppio vantaggio con i gol di Cocchi, i torinesi che in questa fase del match sono poco lucidi in tutte le zone della vasca. Blackout all’inizio del terzo periodo, con un parziale di 3-0 per il De Akker. Rialzano la testa i gialloblù con un gol in superiorità numerica del capitano Azzi su assist del solito Lisica, punteggio di 6-5 per i padroni di casa. Ancora Boggiano che gonfia la rete riportando a due le lunghezze tra le due squadre. Si chiude il terzo tempo con la Reale Mutua Torino ‘81 Iren in svantaggio, che non riesce ad arginare più efficacemente gli attacchi di De Akker. Inizia il quarto periodo con la Torino ‘81 che non si arrende e si riporta sul -1 con una controfuga esemplare di Cigolini. Riprendono le distanze i felsinei in superiorità numerica con un tiro dal perimetro di Boggiano. Il gol di Maffè riapre le speranze torinesi, ma arriva di nuovo il doppio vantaggio bolognese con Guerrato. Le emozioni non finiscono ancora, i gialloblù riaprono il match a un minuto dallo scadere con un rigore di Colombo, ma non basta per evitare la sconfitta esterna. Finisce il match 9-8 per il De Akker Team sulla Reale Mutua Torino 81 Iren.

LE ANALISI

Stasera devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno approcciato e interpretato la partita che è stata molto tirata. Sono contento dello spirito che ho visto in acqua da parte della mia squadra e di tutti i quattro tempi, a parte i minuti iniziali del terzo periodo dove De Akker ha messo il naso davanti. Abbiamo fatto una partita eccellente soprattutto in difesa da cui nascono le fortune di ogni partita e di ogni squadra. I ragazzi oggi si sono sacrificati come avevo chiesto. Non sempre siamo riusciti tatticamente ad essere lucidi, ma questa è la continuità che vorrei vedere in tutte le partite – commenta Simone Aversa coach dei gialloblù –

Continuiamo a lavorare a testa bassa perché il nostro obiettivo non è ancora stato raggiunto e non dobbiamo indietreggiare neanche di un centimetro.”

IL TABELLINO

DE AKKER TEAM – REALE MUTUA TORINO 81 IREN 9-8 (2-3; 1-1; 4-1; 2-3)

DE AKKER TEAM: Ghiara, Di Murro, Leonardi, Baldinelli, Oberman 2, Boggiano 3, Guerrato 1, Manzi 1, Bagnari, Pozzi, Cocchi 2, Deserti, Martelli. All. Mistrangelo

REALE MUTUA TORINO 81 IREN: Aldi, Lisica 2, Colombo 1, Azzi 1, Maffè 1, Noale, Costa 1, Leone, Di Giacomo, Novara, Ligas, Cigolini 2, Costantini. All. Aversa

ARBITRI: Severo Vildacci

Note: nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: De Akker Team 2/8, Reale Mutua Torino 81 Iren 4/9 + un rigore.

Altre storie
Jacopo Colombo è un nuovo giocatore della Reale Mutua Torino ’81 Iren