Importante vittoria per la Reale Mutua Torino ’81 Iren sul Como Nuoto, continua la corsa playoff

Dopo il pareggio esterno della scorsa settimana contro Arenzano, la Reale Mutua Torino ’81 Iren torna alla vittoria di fronte ai propri tifosi. Alla Piscina “Stadio Monumentale” i gialloblù superano nettamente il Como Nuoto, 15-8. Bella prova corale da parte dei ragazzi di coach Simone Aversa, con in evidenza le 6 reti di Lisica e la tripletta di Colombo. Tre punti importanti per la corsa ai play-off, un successo che permette ai torinesi di salire a quota 24 punti in classifica consolidando il quarto posto.

LA PARTITA

Una prima frazione vivace si chiude con la Torino ’81 avanti 2-1. Di Colombo e Cigolini le reti gialloblù, di Beretta il gol del momentaneo 1-1. Come si diceva, un avvio piacevole alla Monumentale con tanti legni colpiti da una parte e dall’altra e con un’occasione importante di passare in vantaggio con un tiro di rigore non trasformato, poi, da Colombo. Torinesi che, però, sono i primi a sbloccare la partita proprio con un bel mancino sotto la traversa del ligure con la calottina numero 3. La reazione dei lombardi è immediata e con Beretta si va sull’1-1. La Torino ’81 vuole chiudere avanti nel punteggio la prima frazione e ci riesce con Cigolini.

Il secondo tempo, dunque, inizia con i padroni di casa avanti di una rete e con l’obiettivo di accrescere il divario con il Como e l’avvio del secondo parziale è straordinario. In appena tre giri di orologio arrivano tre gol dei gialloblù, uno più bello dell’altro, due firmati da Lisica e uno da Costa, 5-1. Il distacco comincia a essere importante e per i ragazzi di Zimonjic non è semplice provare a rimettere sui binari giusti il match. Ci prova Marchetti, ma prima Maffè e poi ancora una volta Cigolini (doppietta per lui) chiudono la prima metà di gara sul parziale di 7-2.

Nel terzo periodo a inaugurare il tabellino è il Como, sempre con Marchetti, ma sono ancora quattro le marcature che dividono i torinesi dai lombardi e con altre due reti di Lisica e quelle di Colombo, Oggero e Azzi si arriva nel giro di cinque minuti sul momentaneo 12-3, prima di chiudere la penultima frazione con il gol di Birigozzi.

Sul punteggio di 12-4 il finale è già scritto, ma c’è spazio ancora per due reti di Lisica, che sale a quota 6 nel match odierno, e una di Colombo (tripletta per lui). Buona anche la reazione d’orgoglio della squadra di Zimonjic che chiude quest’ultima frazione sul 3-4 e il match a quota otto reti.

LE ANALISI POST PARTITA

Al termine del match, ha parlato il vicepresidente Marco Raviolo: “Ottima prestazione da parte di tutta la squadra. Il gruppo ha reagito bene al pareggio dello scorso week-end portando a casa tre punti importanti, tenendo in considerazione anche la difficile settimana che abbiamo passato per via delle tante assenze. Complimenti anche a coach Vuksanovic che ha sostituito in panchina Simone Aversa gestendo al meglio le risorse a disposizione. L’obiettivo, adesso, è quello di proseguire su questa strada tenendo in considerazione che già a partire dalla prossima settimana ci attenderà una trasferta complicata contro il Brescia dove cercheremo di rifarci dalla sconfitta dell’andata”.

IL TABELLINO

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN – COMO NUOTO 15-8 (2-1, 5-1, 5-2, 3-4)

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Lisica 6, Colombo 3, Azzi 1, Maffè 1, Oggero 1, Costa 1, Ermondi, Di Giacomo, Noale, Scarpari, Cigolini 2, Costantini. All. Vuksanovic.

COMO NUOTO: Viola, Shvedov, Bet, Rosanò Birigozzi 2, D’Antilio, Beretta 1, Gennari, Ciardi 2, Pellegatta, Marchetti 2, Fusi 1, Filippelli. All. Zimonjic.

Arbitri: Lodico, Nicolai

Note: Superiorità numeriche: Torino ’81 2/10 + 2 rigori, Como Nuoto 1/11. Espulso Beretta (C) nel terzo tempo. Colombo (T) sbaglia un rigore nel primo tempo.

Altre storie
La Reale Mutua Torino ’81 Iren sfida il Plebiscito Padova e spera ancora nei playoff